Christie Digital Christie Digital

Vincitore degli InAVation Awards 2014

L’avanzata implementazione tecnica di ART Polymedia con i proiettori Christie ha vinto la prestigiosa internazionale Awards

Condividi Questa Storia

ART Polymedia

Russia

Rental & staging

Roadster HD18K, Roadster HD20K, Spyder X20

Vincitore degli InAVation Awards 2014

Il Moscow International Forum of Innovative Development “Open Innovations 2012” nel Novembre 2012 era dedicato alle tecnologie all’avanguardia e al tema dell’innovazione nella cooperazione internazionale; pertanto, ART Polymedia utilizzò i proiettori Roadster di Christie e il processore Spyder per collegare il video in numerose sale entro un progetto che incluse diverse sfide tecniche.

Il Forum si tenne presso il Central Exhibition Fairgrounds (Expocentre) e venne organizzato dalle principali istituzioni russe per lo sviluppo e dall’amministrazione di Mosca, con il sostegno del governo della Federazione Russa. Si trattò di un incredibilmente evento di alto profilo che riunì rappresentanti delle imprese, della politica, della scienza e dell'istruzione per avere una prospettiva più olistica, scambiare idee e cogliere le più rilevanti e attuali tendenze dell’innovazione. Tra i luminari invitati a partecipare al Forum c’erano Dmitriy Medvedev, Presidente del Governo della Federazione Russa, Sergei Sobyanin, sindaco di Mosca, così come oltre 300 leader ed esperti nello sviluppo dell’innovazione russi e stranieri, tra i quali Sir Richard Branson, fondatore della Virgin Group e John Gage, co-fondatore di Sun Microsystems. 

L'evento venne visitato da oltre 5.000 persone provenienti da 42 regioni della Russia e da 38 paesi di tutto il mondo. In totale, durante il Forum, si tennero più di 150 eventi organizzati nel quadro del programma ufficiale e speciale per i giovani a cui parteciparono oltre 700 relatori provenienti da 39 paesi del mondo.

ART Polymedia fu il fornitore  ufficiale del Forum per le apparecchiature video. Vennero attrezzate 19 aree - Sala riunioni plenaria, 16 sale conferenze, sala stampa e tre stand. Le principali sfide del progetto furono il periodo di tempo molto stretto e la necessità di coordinare la video installazione in 19 aree del Forum, in parallelo con il lavoro di altri fornitori.

Controllare fonti d’informazioni multiple

Con una capacità di 2.000 persone, la sala plenaria diventò la principale area del Forum. Come parte della soluzione implementata per dare informazioni visive ai delegati, gli ingegneri di ART Polymedia venne installato in questo padiglione 16 proiettori HD a 3-chip Christie Roadster HD18K Roadster HD20K DLP (con una luminosità rispettivamente di 18.000 e 20.000 ANSI lumen). Grazie alla loro praticità, un’immagine panoramica venne proiettata su superfici con varie forme geometriche con una superficie totale di 400 metri quadrati. Vennero usati dei cavi in fibra ottica per i segnali video in uscita per i proiettori, duplicati in caso di eventuali interruzioni.

Inoltre fu installato uno schermo a rete ad alta risoluzione, con passo pixel da 12 millimetri, coperto da banner retroilluminato per ammorbidire la distribuzione dei pixel. Per ottimizzare lo schermo ad alta risoluzione e il suo contenuto, ci fu bisogno di creare e di controllare (in tempo reale) diverse finestre scalabili, montare e titolare video, riprodurre presentazioni e video 4k digitali situati sui dispositivi esterni. Per raggiungere questo obiettivo, la postazione di controllo venne dotata di un processore video Christie Spyder X20-1608, media server Catalyst e mixer video Panasonic. 

Sedici sale conferenze vennero dotate di proiettori da 6.500 ANSI lumen e commutatori video Extron. Dei pannelli al plasma furono installati per gli speaker sul palco e fu inclinato il piano dello stand così che tutti potessero vedere le informazioni in modo chiaro. L'ingresso ad ogni sala conferenza fu dotato di display LCD in full HD 47" che mostrava l'ordine del giorno per quella stanza. Due pareti video LCD senza soluzione di continuità da 46" vennero installate sul palco nella sala stampa, per la trasmissione di eventi dalla sala plenaria e dimostrazioni. 

"Utilizziamo le videoproiezioni su larga scala di Christie da lungo tempo, al fine di offrire le nostre soluzioni progetto. Abbiamo bisogno di prestazioni di alto livello, affidabilità e standard di qualità ed è per questo che apprezziamo Christie. Nei sofisticati progetti complessi condotti dalla nostra società questa apparecchiatura è un elemento importante di successo, siamo lieti che la giuria di InAVAte Awards abbia apprezzato la nostra professionalità", ha commentato Victoria Schechka, General Manager di ART Polymedia.

Prodotti Correlati

Need  help? Contact us.