Christie Digital Christie Digital

La più grande installazione Vive Audio®

Il risveglio della forza del DCI audio alla premiere di “Star Wars”

Condividi questa storia

Ecco Cine Supply and Services GmbH

Germany

Cinema

Vive Audio

La più grande installazione Vive Audio®

In concomitanza con l'apertura di "Star Wars: Il Risveglio della Forza" è stato installato un sistema Christie Vive Audio nel Cinemagnum, l'ex sala di proiezione IMAX® del Cinecittà di Norimberga - diventando la più grande installazione Vive Audio di tutto il mondo.

L'imponente sala Cinemagnum si trova nelle profondità del centro storico di Norimberga ed è la più grande delle 22 sale del complesso di cinema Cinecittà. La sala Cinemagnum è larga 31 metri, alta 25 metri, lunga 35 metri e conta 30 tonnellate di struttura dello schermo a cupola. Per coronare il tutto, è dotata dello schermo cinematografico più grande della Germania da 600 m².

Nel dicembre del 2015, la sala è stata aggiornata con Dolby Atmos™, insieme a una vasta gamma di altoparlanti  e amplificatori Christie® Vive Audio™. Il partner Christie, Ecco Cine Supply and Services GmbH (Ecco) di Hilden, Düsseldorf, è stato responsabile della progettazione e realizzazione.

A differenza degli altoparlanti standard, spesso utilizzati nelle sale cinematografiche, gli altoparlanti Vive Audio utilizzano la tecnologia driver a nastro e forniscono una copertura audio precisa in tutta la sala. E' stata progettata per aumentare l'area di ascolto ottimale fino a quattro volte rispetto ai sistemi audio basati su convenzionali driver a compressione. Parlati, effetti, musica e contenuti alternativi suonano più naturali e realistici per una migliore esperienza di ascolto che può notare anche il pubblico.

L'enorme installazione Vive Audio, con un totale di 64 diffusori, copre l'intera gamma di altoparlanti Christie LA5 per palco, surround e soffitto (LA5, LA5S, LA5C) e i modelli subwoofer S215 e S218.

Chris Connett, Market Development Manager EMEA di Christie Vive Audio, spiega: "La nostra tecnologia driver a nastro, utilizzata in tutti i diffusori della serie LA5, fornisce una copertura ottimale del suono su tutta la sala, il che significa che il colore acustico può essere adattato in modo ideale. Questo consente un audio perfetto in ciascuno dei 524 posti della sala proiezione. Ogni posto diventa il miglior posto per l'audio".

Oltre ai diffusori LA5, sono stati usati undici amplificatori CDA5, ciascuno da 5.000 watt o 7.500 watt nel caso degli amplificatori CDA7.5. Wolfgang Burkhardt, Project Manager di Ecco, responsabile della pianificazione e installazione, afferma: "facendo una somma degli 11 CDA5 e dei 21 amplificatori CDA7.5, abbiamo realizzato una straordinaria performance da 227.500 Watt!".

Nel dettaglio, ogni diffusore LA5 e due subwoofer S215 creano un sistema frontale. Questa combinazione è stata usata cinque volte per i canali a sinistra, centro sinistra, centro, centro destra e destra. Per ogni LA5 utilizzato come primo diffusore surround sopraelevato, viene utilizzato un LA5S come secondo diffusore surround sopraelevato. I sei altoparlanti LA5C sono costruiti per fornire audio surround dal soffitto a cupola. Gli altoparlanti supplementari LA5S vengono utilizzati come cinque surround a sinistra, cinque surround a destra e cinque altoparlanti surround posteriori. I restanti otto subwoofer S215 sono utilizzati come sistema di gestione dei bassi nella zona posteriore della sala, quindi con quattro sottozone ciascuna con due subwoofer S215. Infine, i 16 subwoofer della serie S218 forniscono il canale LFE. 

"Tra dimensioni e spazio in sala, abbiamo dovuto affrontare diverse sfide durante il processo di progettazione", afferma Chris Connett. "Una di queste sfide è stata quella di permettere al soffitto a cupola di continuare a cambiare posizione, continuando a garantire che l'audio line array offrisse una copertura eccellente ad ogni posto. Ottenere tutto ciò è stato impegnativo, anche per me, dopo 16 anni di lavoro nelle installazioni audio al cinema".

E' stato abbastanza impegnativo anche per i tecnici in loco: i diffusori surround sopraelevati dovevano essere installati sul soffitto a cupola, che al punto più alto conta 25 metri dal suolo. "Questo è stato possibile soltanto grazie alla tecnologia d'arrampicata alpinistica", spiega Burkhardt. I diffusori anteriori sono stati installati a 15 metri d'altezza, mentre per i 16 subwoofer S218 per il canale LFE è stata costruita una piattaforma alta 5,20 metri, dietro lo schermo cinematografico.

Ciò che ha reso le cose ancora più difficili è stato il vecchio sistema di altoparlanti, che doveva essere smontato, montando il nuovo sistema di altoparlanti nonostante lo schermo incorporato. "A causa dell'enorme dimensione dello schermo, 29 x 18 metri, lo spazio più stretto dietro lo schermo era di soli 1,20 metri", spiega Burkhardt.

Thomas Rüttgers, Amministratore Delegato di Ecco Cine Supply and Services GmbH, aggiunge: "Siamo felici di essere stati partner in questo progetto di riferimento. Il sistema Christie Vive Audio evidenzia l'atmosfera di questo auditorium unico e rende l'esperienza cinematografica ancora più preziosa per ogni singolo membro del pubblico".

Con la nuova apparecchiatura per "Il Risveglio della Forza", Wolfram Weber, proprietario e gestore di Cinecittà, afferma ancora: "siamo sempre al lavoro per offrire ai nostri visitatori qualcosa di speciale. Per noi, questo significa mostrare contenuti premium utilizzando lo stato dell'arte della tecnologia".

La prima dell'installazione audio durante la hit Star Wars è stata un gran successo al botteghino, come Benjamin Dauhrer, Chief Technical Officer di Cinecittà, può confermare: "la Cinemagnum ha beneficiato del retrofit ed ha chiaramente fatto un passo in avanti al primo posto nella scala della popolarità per le proiezioni di Star Wars - anche le proiezioni mattutine erano spesso sold out".

"I cinema si devono costantemente reinventare, se vogliono rimanere precursori tra i numerosi servizi di intrattenimento", conclude Wolfram Weber, "grazie a Vive Audio combinato con Dolby Atmos™ e la nuova doppia proiezione 3D ad elevata luminosità, presto aggiornata a una proiezione quad, il pubblico può sperimentare i film in un modo impossibile a casa propria – una prerogativa del cinema".

Need  help? Contact us.