Christie Digital Christie Digital

La cultura del cinema in Renania

Due proiettori Christie della gamma Solaria offrono l'efficienza luminosa ideale per il grande schermo cinematografico.

Germany

Cinema

CP2230, Christie LA5, CDA Amplifiers,

La cultura del cinema nella Renania tedesca

Siete mai stati a Leverkusen? Questa città tedesca, dove l'industria farmaceutica ha una forte presenza, è principalmente conosciuta oltre i suoi confini dai tifosi della famosa squadra di calcio locale e meno da chi si intende di cultura. Inoltre, per quanto riguarda le attrazioni culturali, si trova tra Dusseldorf, nota per la moda e l'arte, e Colonia, conosciuta per la sua cattedrale - in altre parole, una forte concorrenza.​

Le cose però stanno cambiando, questa città della Renania di circa 166.000 abitanti è ormai diventata una destinazione di grande valore per gli amanti del cinema. Sono attratti dallo schermo da 250 m², dalla tecnologia audio immersiva all'avanguardia e dai prodotti Christie premium che hanno trasformato il Theater 4 di Kinopolis, nel cuore della città, in un cinema unico e all'avanguardia. Inoltre, questa sala è anche la più grande della regione, con la capacità di ospitare circa 651 spettatori. Ultima cosa, ma non meno importante, essa vanta anche il più grande schermo cinematografico di tutta la Reno-Westfalia del Nord.

"Il Leverkusen Kinopolis è una storia di successo per noi", spiega il proprietario Helmut Brunotte, che gestisce la maggior parte dei cinema del Reno-Westfalia del Nord - anche nella vicina città di Colonia - insieme alla sua famiglia. Per Brunotte questo cinema non è solo un luogo per guardare film, ma è invece un centro di intrattenimento che offre una gamma di opzioni allettanti. "In linea con la tradizione, abbiamo installato le ultime tecnologie all'avanguardia nel sito di Leverkusen e non abbiamo risparmiato spese o sforzi per le misure di retrofit. Consideriamo questo sito il cinema premier della regione".

Due proiettori Christie CP2230 della gamma Solaria offrono l'efficienza luminosa ideale per il grande schermo cinematografico. Nel frattempo, la tecnologia Dolby Atmos e il sistema audio Christie Vive Audio forniscono un suono perfetto; alcuni posti dispongono di tecnologia di movimento incorporata per esaltare l'azione che si svolge sullo schermo. In combinazione, tutte queste singole componenti creano l'esperienza cinematica perfetta.

La collaborazione con Christie è anche una tradizione per Kinopolis Leverkusen: prima dell'era della digitalizzazione, il cinema utilizzava da anni i proiettori da 35 mm dell'azienda e con grande successo. Non sorprende quindi che il cinema abbia deciso, ancora una volta, di utilizzare la gamma del produttore quando è passato alla tecnologia di proiezione digitale.

Tutte le otto sale del cinema sono state equipaggiate con proiettori cinematografici digitali Christie nel 2011. Essi supportano le Digital Cinema Initiatives e ora forniscono alla gente di Leverkusen un nuovo livello di intrattenimento: un'esperienza visiva che supera di gran lunga qualsiasi sistema di home cinema (indipendentemente dal prezzo del segmento). In questa sala gli spettatori apprezzano film, arte, sport e molto altro sul grande schermo.

Naturalmente lo schermo vanta un display perfetto. Inoltre, l'esperto fornitore di servizi di tecnologia cinematografica e partner di Christie, ECCO Cine Supply and Services GmbH di Hilden (vicino a Düsseldorf), ha recentemente installato un nuovo sistema audio in Theater 4 con diffusori e amplificatori Christie Vive per sfruttare appieno il potenziale sonoro del sistema audio Dolby Atmos e l'audio digitale a 16 bit.

Sono stati installati 51 diffusori Christie LA5 e 21 amplificatori CDA con una potenza di 88.500 watt. Il sistema utilizza la tecnologia Christie Vive Audio, un'esclusiva combinazione tra tecnologia driver a nastro e un design line array per una gamma dinamica potenziata. La tecnologia ha inoltre ridotto la distorsione e il sistema offre una riproduzione audio precisa per garantire che gli spettatori di tutta la sala (non solo quelli seduti nel "punto debole" al centro) godano di un audio cinematografico perfetto.

"Volevamo un sistema audio che rispecchiasse lo status quo tecnologico, ma ad un costo accessibile", ha affermato Hebbel. Inoltre, siccome questa sala è utilizzata per molti tipi di anteprime, doveva soddisfare i requisiti di una vasta gamma di applicazioni diverse. Ad esempio, viene regolarmente utilizzata per la proiezione di spettacoli d'opera dal vivo dal Met a New York e di concerti classici della Filarmonica di Berlino.

Thomas Rüttgers, Amministratore delegato di Ecco Cine Supply and Services GmbH, aggiunge: "La tecnologia del driver a nastro offre chiarezza e tono incredibili, in particolare per la riproduzione musicale. Ecco perché il Theater 4 è perfetto anche per presentare contenuti alternativi".

Wolfgang Burkhardt, Project Manager di ECCO Cine Supply & Service GmbH, spiega: "LA5 consente un'ampia distribuzione del suono orizzontale a 120° e controlla i modelli di distribuzione verticale 50°, il che significa che il suono viene erogato esattamente dove è richiesto". Questo è un vantaggio significativo, soprattutto in combinazione con i moderni sistemi audio per il cinema come il Dolby Atmos.

In questo caso specifico, set di un'unità LA5 e due unità S215 sono stati combinati per creare un sistema frontale. In totale sono stati installati cinque set di questa combinazione. Dieci unità LA4C sono state installate come sistema surround superiore sotto il soffitto. In più, 20 unità LA4S vengono utilizzate come sette diffusori surround laterali (sinistro e destro) e sei surround posteriori. Due unità S215 vengono utilizzate come sistemi di gestione dei bassi nella parte posteriore del teatro, con due subzone che utilizzano un'unità S215 ciascuna. Quattro unità S218 forniscono il canale LFE.

Il nuovo sistema audio ha trasformato il multiplex "convenzionale", con i posti a sedere come quelli di uno stadio, in uno tra i cinema ai massimi livelli in Germania, se non in Europa. Per "The Hunger Games: Mockingjay - Part 2" sono stati installati anche posti a sedere in movimento D-Box su più file. Questi si muovono in sincronia con l'azione sullo schermo durante i film appositamente mixati per il sistema.

L'operatore Peter Hebbel ha approfittato di quasi tutte le possibilità tecnologiche attualmente disponibili. Il cinema, attivo dal 1998, ha anche un doppio proiettore 4K con due unità Christie CP2230 e un sistema di polarizzazione 3D. "Gestiamo un cinema multisala convenzionale, quindi è importante ricordare che i nostri ospiti pagano non solo per un film, ma per un'esperienza davvero speciale che coinvolge tutti i sensi - e questo può essere realizzato solo con la tecnologia più recente", spiega Hebbel. "Con 4K / 3D, Dolby Atmos con Christie Vive Audio e D-Box, disponiamo di un pacchetto completo che trasforma la tanto citata esperienza cinematografica  'immersiva' in realtà".

Prodotti Correlati

Need  help? Contact us.