Christie Digital Christie Digital

Incredibile Vive Audio e 8FL

In che modo Kino Arena porta suono e visione sullo schermo con Vive Audio e 8FL

Bulgaria

Cinema

Christie Vive Audio

Altoparlanti Vive Audio e 8FL incredibili

Una delle migliori esperienze cinematografiche in tutto il mondo - sia audio che video - è offerta da Kino Arena in Bulgaria; Il sistema Vive Audio Christie fornisce audio e volume sintonizzati in modo preciso ad ogni poltrona e il pubblico può godere di una sorprendente luminosità sullo schermo a 8 foot lambert per il 3D. Ma come hanno fatto a raggiungerlo? Questa storia coinvolge la visione del proprietario di Kino Arena, Stefan Minchev, il perfezionismo del CTO di Kino Arena, Ivan Melikov, e i mesi di collaborazione con Francis di Christie, la cui esperienza in ottica e cinema si estende dal Canada al Festival di Cannes.

Kino Arena è l'esercente leader in Bulgaria e il primo ad aver introdotto nel paese il formato del cinema digitale, le trasmissioni satellitari in tempo reale e la tecnologia digitale 3D. Di proprietà di Stefan Minchev, la sua personale visione ha condotto questa catena al successo: "la mia filosofia riguardo ai cinema Arena è quella di fornire al pubblico l'ultima delle esperienze cinematografiche. Per raggiungere questo obiettivo abbiamo selezionando la più recente e avanzata tecnologia per le attrezzature del cinema dai principali provider internazionali. In questo modo le nostre sale includono il miglior audio e la migliore immagine, al fine di soddisfare il capriccio di ogni amante del cinema e lasciare che il pubblico si goda il film come non mai", spiega Stefan.

Al suo fianco, la scelta e l'attuazione di queste tecnologie è stata fatta dall'ingegnere Ivan Melikov. "Per quanto ci riguarda, una scelta educa. La gente può vedere e sentire la differenza. Eravamo decisi sul fatto che i nostri schermi premium dovessero offrire i migliori colori, luminosità e nitidezza e che il suono sarebbe stato il migliore che abbiano mai sentito". A tal fine, i multiplex Kino Arena offrono una serie di schermi, da quelli standard ai premium. Gli schermi premium a Sofia, Varna e Pleven dispongono tutti degli altoparlanti Christie Vive Audio con proiettori Christie.

L'audio al cinema raggiunge il massimo con Vive Audio

"Abbiamo scelto Christie Vive Audio come nostro sistema di altoparlanti. Non si tratta solo di acquistare un paio di altoparlanti, ma di capire i risultati che si desiderano, le esigenze della vostra sala, si deve quindi decidere quale amplificatore scegliere e poi la posizione giusta. In termini di progettazione della soluzione, Francis (consulente tecnico di Christie da lungo tempo) ha dato pieno supporto. Ha continuamente consigliato di 'provare questo, fare questo, prendere quello'. Abbiamo parlato spesso", racconta Melikov.

Sarà stata forse la precisione della mente da ingegnere di Ivan, ma alla domanda sul perché ha scelto Christie Vive Audio ha subito risposto con: "posso dire che ci sono quattro punti".

"In primo luogo il marketing. Vive Audio è una nuova tecnologia e per le esperienze cinema premium si desidera ottenere un suono eccezionale. Questo è importante perché il cinema è un business ad alta tecnologia e noi vogliamo essere ai massimi livelli", ha spiegato Ivan. Infatti, se si cammina attraverso ogni singolo complesso Kino Arena di Sofia, il brand Vive Audio si fa notare agli ingressi.

"In secondo luogo - ha proseguito Ivan senza sosta - i Vive Audio sono altoparlanti davvero molto buoni e utilizzano una tecnologia diversa con i ribbon driver. Lavorano molto bene con Dolby Atmos e siccome Vive ha un design e una forma molto particolare dell'altoparlante, curva e non quadrata per dirigere il suono in modo uniforme, è possibile raggiungere livelli di pressione sonora perfetta in qualsiasi sala. Questo vale soprattutto per i diffusori a soffitto che sono appositamente sagomati e possono essere posizionati in modo corretto. Vive Audio offre la più ampia separazione del livello sonoro - questa è pura e coinvolgente tecnologia del suono".

"In terzo luogo, questi diffusori ci hanno consentito un'installazione molto semplice, perché altoparlanti e amplificatori lavorano insieme in modo che non vi è quasi alcuna messa a punto da fare, che di solito è necessaria in caso di mix tra componenti di diverse società, un processo lungo e difficile di regolazione del suono. Riguardo alla messa a punto, quando si installa Vive Audio è come disporre di un dispositivo pre-settato. Quando li abbiamo accesi, quasi tutto è stato perfetto, senza messa a punto".

"In quarto luogo - conclude Ivan - gli amplificatori su Vive sono molto silenziosi e non creano molto calore nella cabina. Sono anche molto affidabili. Non abbiamo avuto alcun problema dal punto di vista del supporto. Funzionano".

Stefan - egli stesso audiofilo appassionato - aggiunge, "abbiamo scelto Christie Vive Audio perché è una delle migliori soluzioni audio presenti sul mercato e grazie alla tecnologia ribbon driver, incredibilmente complementare con il formato audio Dolby Atmos, fornisce una caratteristica tecnica distintiva delle nostre sale PLF, inoltre i nostri ospiti riconoscono e preferiscono vedere i film con questo formato audio. "Il risultato dato dagli altoparlanti con design line array e dalle forme a soffitto di Vive Audio è quello di distribuire il suono in modo uniforme su tutti i posti, mentre i driver a nastro da 6 pollici riproducono i suoni con quasi nessuna distorsione, in più ti permettono di ascoltare suoni ad alta frequenza che andrebbero persi con il design degli altoparlanti 'vecchio stile'.

Ottenere 8 Foot Lambert di luminosità nel 3D

Molti mesi sono stati spesi anche sulla proiezione. "Gli schermi normali sono 4,5 FL sul 3D, ma i nostri schermi premium offrono agli spettatori 8FL", annuncia Stefan. "Perché sono grandi schermi e c'è bisogno di proiettori potenti. Christie Solara fornisce immagini più luminose rispetto ad altri sistemi di proiezione cinematografica digitale e il suo supporto in 4K e HFR, lo rende predisposto per il futuro e quindi per i contenuti cinema degli anni a venire. Inoltre i nostri Solaria CP4230 dispongono tutti di licenza per l'HFR. Volevamo i migliori HFR e funzionano con un sistema Real D 3D".

Ma quali sono le considerazioni necessarie per ottenere il massimo dalla vostra proiezione? Ivan è preciso come al solito. "Il successo è un mix di proiezione e ottiche. In sostanza è necessaria la migliore luminosità, il migliore schermo (con un guadagno di 2.4) e la posizione del proiettore rispetto allo schermo. È necessario scegliere con attenzione per ottenere dei risultati ideali. Nel nostro caso la proiezione è toccata a due proiettori Solaria CP4230. Per comprendere al meglio la geometria dell'immagine, ancora una volta Francis ci aiutato a creare le condizioni ottimali in ciascuno dei nostri tre differenti schermi premium".

"La prima questione che Francis ci ha aiutato a risolvere è stata quella di ottenere la corretta geometria dello schermo stesso, perché il nostro schermo è stato curvato quindi avevamo bisogno di calcolare la sua esatta dimensione per poterlo ingegnerizzare. Questo non è qualcosa che si trova facilmente su un grafico o una tabella - in quanto bisogna tenere conto della geometria di tutta la sala, della proiezione e della forma dello schermo. Ottenere i dati corretti è stato fondamentale per il nostro risultato finale. In secondo luogo è stata la scelta del posizionamento e della configurazione della proiezione, ovvero affiancati o sovrapposti, che ha avuto diversi risultati e conseguenze".

Ora sono in funzione sei sale Premium. Mentre si stava preparano la grande apertura della prima sala premium, presso il Kino Arena Mladost a Sofia, Ivan era ancora nella cabina di proiezione quando la maggior parte delle persone in Bulgaria erano andate a dormire. Ma non era solo. Francis, dal cuore dell'Irlanda, è rimasto in contatto via email e messaggi per quasi tutta la notte. "La cosa divertente -riflette Ivan – è stata che mentre io e Francis ci scambiavamo un sacco di messaggi, persino alle tre del mattino, anche Stephan e Richard Nye (Direttore Cinema EMEA di Christie) sono rimasti svegli a seguire tutto lo scambio di email".

Posizione di proiezione ottimale – impilato o fianco a fianco?

Questa esperienza di lavoro sulla prima sala è stata una lezione per il futuro. "Volevamo i due proiettori Solaria fianco a fianco, ma Francis disse 'no, otterrete delle colonne sullo schermo'. Siamo andati avanti con il piano in ogni caso e abbiamo sbagliato. Pertanto nelle due successive sale premium abbiamo impilato i proiettori e ottenuto un risultato migliore". Come ci si può aspettare dal perfezionista Arena Cinema Group, va realizzato soltanto il meglio. "Siamo ritornati nel primo auditorium e abbiamo impilato i proiettori anche lì. Questo dimostra quanto sia importante ricevere la consulenza tecnica di Christie. Non è soltanto un'importante collaborazione, c'è un ottimo rapporto tra le due società".

Il pubblico, come previsto, ha notato la differenza e apprezzato l'esperienza premium. Stefan ha intenzione di rimanere in prima linea nel settore. "Christie è un partner prezioso e di lunga data di Arena Cinema e grazie a questa fruttuosa partnership siamo in grado di portare sul mercato la migliore esperienza cinematografica", conclude. "Ci siamo impegnati a lavorare con Christie sui nostri progetti in corso e su quelli futuri, dato che comprendono e condividono la nostra visione di puntare solo al meglio e di non accontentarsi! Siamo entusiasti di sviluppare ulteriormente il nostro rapporto commerciale e di raggiungere nuovi orizzonti nel cinema".

Need  help? Contact us.